teicos si racconta
sfoglia le news

Doppio salto di classe con il Superbonus a Lodi

Articolo del 08 Giugno 2021 / Progetti

Nuovo intervento di riqualificazione energetica Teicos: questa volta si tratta di un condominio molto ampio di 6 piani, con 9 vani scala e 9 ascensori, per un totale di 129 appartamenti di quattro diverse tipologie. Gli alloggi hanno un’altezza di 2,70 m e sono dotati di balconi a loggia chiusi sui tre lati, sui quali si aprono ampie finestrature. Il sistema di riscaldamento è centralizzato:  uno scambiatore di calore del teleriscaldamento posizionato all'interno del vano centrale termica emette calore attraverso i radiatori dotati di termovalvole.

L’intervento di riqualificazione energetica prevede una completa coibentazione dell’involucro, grazie a un sistema di isolamento a cappotto. La facciata nord del fabbricato e le due testate laterali verranno realizzate con il sistema di facciata ventilata. L’isolamento riguarderà anche il vespaio della soletta del piano terra corrispondente alle abitazioni e l'isolamento delle zone “porticate”, dove verranno utilizzati “quadrotti” ispezionabili, con pannelli led integrati. Al piano terra l'isolamento a cappotto verrà realizzato solo sulle porzioni caratterizzate dalla presenza di appartamenti, escludendo i locali d’uso comune non abitati. Sulle solette dei balconi, l'isolamento sarà eseguito all’estradosso previa rimozione della pavimentazione esistente con eventuale massetto di sottofondo, mentre all'intradosso si procederà con la posa di pannelli coibenti. Verranno sostituiti anche i serramenti esistenti con serramenti nuovi  che presentano caratteristiche prestazionali rispondenti alle normative attuali, le tapparelle e i relativi cassonetti. La copertura piana dell’edificio non verrà invece coinvolta dall’intervento di riqualificazione: si  manterrà infatti lo strato isolante esistente, sul quale si installerà un impianto fotovoltaico.

Prima e dopo l’intervento: risparmi tangibili

L’intervento potrà fruire dei benefici fiscali del Superbonus 110% perché, grazie ad una adeguata coibentazione delle parti condominiali,  escludendo il contributo della sostituzione degli infissi privati, porterà a un salto di due classi energetiche, da F a D. Con l’ intervento di ristrutturazione Teicos  il condominio potrà ottenere un risparmio del 36%, passando da un fabbisogno di 200,42 kWh/anno  a 127,19 kWh/anno. Con un impatto significativo per l’ambiente:

  • totale energia risparmiata all’anno 210 kWh
  • equivalente di CO2 risparmiata: 277.996 Kg/anno
  • totale  equivalente di alberi piantati: 1.986 alberi (tigli), pari a circa 40 campi di calcio
condividi
torna alla
sezione news