teicos si racconta
sfoglia le news

Concluso a Milano l’intervento di via Valvassori Peroni

Articolo del 03 Agosto 2021 / Tutti le news

La riqualificazione energetica del Condominio di Via Valvassori Peroni che si è conclusa a luglio 2021 è il risultato di un percorso partecipativo iniziato a settembre 2019 insieme ai condòmini che oggi ha il nome di CoREN®. CoREN è un marchio registrato di Teicos, frutto dell’evoluzione di un processo di coinvolgimento attivo della comunità condominiale fortemente innovativo, nato all’interno del progetto Europeo Sharing Cities e messo a punto da Teicos insieme al Politecnico di Milano, a Legambiente e al Comune di Milano nel 2017. Durante 3 incontri in Condominio, il team tecnico messo a disposizione da Teicos ha collaborato con gli abitanti nella definizione delle problematiche, delle opportunità e nella scelta dell’intervento di efficientamento energetico più idoneo all’edificio e al suo utilizzo, sensibilizzando e promuovendo l’uso efficiente dell’energia tra tutti gli inquilini.

Durante i vari incontri sono emersi diversi problemi legati proprio alle scarse prestazioni energetiche dell’edificio: oltre al distacco dell’intonaco in facciata, i condòmini lamentavano anche problemi di freddo e spifferi all’interno degli alloggi, consumi elevati di elettricità e rumori provenienti dall’esterno. La volontà comune di risolvere queste criticità ha portato ad elaborare uno scenario di riqualificazione  progettata in collaborazione con i tecnici, che è poi stata approvata e realizzata grazie a questi singoli interventi:

Step by step

  • Isolamento termico delle pareti con pannelli in lana di roccia di sp. 16 cm,
  • Bonifica e isolamento del sottotetto con rotoli di lana di roccia imbustata sp. 18 cm,
  • Isolamento del piano pilotis con pannelli in EPS con grafite sp. 14 cm,
  • Isolamento del soffitto delle cantine con pannelli in EPS sp. 12 cm,
  • Isolamento dei balconi con pannelli in XPS 4 cm sui plafoni e pannelli sp. 1 cm in aerogel sui pavimenti,
  • Installazione di un impianto fotovoltaico sulla copertura,
  • Davanzali e cornici finestre/porte finestre isolati per ridurre il ponte termico,
  • Sostituzione dei serramenti condominiali e del 75% di quelli privati,
  • Installazione di nuove tende da sole per limitare la radiazione solare estiva

Gli interventi hanno consentito ad una struttura obsoleta degli anni Settanta di trasformarsi in edificio ad alta efficienza energetica, con un aspetto architettonico più moderno e meglio armonizzato con il contesto urbano circostante. E grazie agli incentivi del Superbonus, ai condomini è stato richiesto un esborso medio minimo di ca. 2.600,00 €, a fronte di un importo complessivo di ben 2.249.395,00 €.

condividi
torna alla
sezione news