close

Tu sei qui

Riscaldare a basso costo

Un buon isolamento termico dell’edificio consente di ottimizzare l’impianto di riscaldamento e di ridurre i consumi e i costi energetici. In molti casi risulta conveniente la sostituzione della caldaia tradizionale con un altro tipo di caldaia:

  • caldaia a condensazione
    La caldaia a condensazione recupera, mediante uno scambiatore, il calore dei fumi di combustione e li utilizza per riscaldare l’acqua del circuito di riscaldamento.
    Il recupero del calore normalmente disperso con i fumi permette di ridurre il consumo di metano, con un notevole beneficio economico.
    La caldaia a condensazione può essere installata al posto della caldaia tradizionale con un adeguamento della canna fumaria.

  • pompa di calore
    La pompa di calore sottrae calore da un circuito esterno all’edificio e lo immette nel circuito interno del riscaldamento.
    La pompa di calore può ricavare il calore dall’aria o da un circuito collocato sotto terra, dove anche d’inverno la temperatura è sufficiente per riscaldare l’acqua al suo interno.
    Nei mesi estivi la pompa di calore può sottrarre calore agli ambienti interni per rinfrescarli.

Il risultato ottimale lo si consegue con una progettazione globale degli interventi di riqualificazione. L’isolamento termico, i pannelli solari e l’impianto di riscaldamento agiscono in sinergia per conseguire la massima efficienza energetica.



 

Riqualificazione Energetica