close

Tu sei qui

Cos'è la riqualificazione energetica

La riqualificazione energetica comprende una serie di interventi effettuati su un edificio esistente allo scopo di migliorarne la classe energetica di appartenenza.
L'efficienza energetica migliora attraverso tre tipi di intervento:

  • l’isolamento termico
    Un buon isolamento termico permette di riscaldare o raffrescare gli ambienti con un minor consumo di energia (gas ed elettricità);
    le strutture interessate sono: il tetto, i muri perimetrali, i serramenti e i pavimenti su esterno, ad esempio sui porticati.

  • la produzione di energia
    Gran parte del fabbisogno energetico di un'abitazione può essere prodotta con diversi sistemi: pannelli fotovoltaici, impianti solari termici.

  • l’ottimizzazione dell’impianto di riscaldamento
    Spesso si verifica una perdita di energia provocata da impianti poco efficienti o dalla mancanza di opportuni sistemi di regolazione.
    L’intervento più semplice è, per esempio, la sostituzione della caldaia tradizionale con una caldaia a condensazione, che recupera il calore dei fumi, o una pompa di calore che recupera energia dall’ambiente esterno. Inoltre si possono installare valvole termostatiche che permettono di controllare la temperatura in ogni ambiente.

La riqualificazione energetica è particolarmente conveniente per gli edifici costruiti prima degli anni ’90 e privi di un adeguato isolamento termico dell'involucro.

Perché riqualificare un edificio?

I benefici che si ottengono con la riqualificazione energetica sono molti:

  • una migliore qualità della vita: gli ambienti sono più caldi d’inverno e più freschi d’estate
  • una protezione totale delle strutture della casa: si evita così la formazione di condensa e muffe sui muri
  • una drastica riduzione delle spese di riscaldamento
  • un incremento del valore dell’immobile
  • uno sconto fiscale pari al 65% delle spese sostenute.

Scopri perché la riqualificazione energetica è un ottimo investimento

Detrazione fiscale 65%

Fino al 31 Dicembre 2015 gli interventi di riqualificazione energetica sono agevolati dallo Stato con la possibilità di detrarre dalla dichiarazione dei redditi il 65% dell’importo speso, fino ad un limite di 100.000 €.

L’importo detraibile viene ripartito su 10 anni.

Per maggiori dettagli è possibile consultare la Guida “Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico” pubblicata sul sito dell’Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.gov.it nella sezione: Documentazione > Guide fiscali.

Come avviene la riqualificazione energetica?

L’esperienza acquisita nell’isolamento termico e nella realizzazione di impianti solari e fotovoltaici ci consente di offrirti un servizio completo “chiavi in mano” che comprende tutte le fasi dell’intervento:

  • l’analisi energetica dell’edificio
  • lo studio di fattibilità
  • la realizzazione delle opere
  • il disbrigo di tutte le pratiche edilizie connesse: la richiesta dei permessi, le certificazioni, i piani di sicurezza, ecc.


Riqualificazione Energetica