close

Tu sei qui

Come si realizza il recupero del sottotetto

Le tappe principali di un intervento di recupero abitativo degli spazi sotto il tetto sono:

  1. Eseguiamo una verifica tecnica
    I nostri tecnici effettuano un sopralluogo per verificare se esistono le condizioni per attuare il recupero. Rilevano le misure necessarie per calcolare i parametri prescritti dalla legge ed effettuano una verifica delle strutture del tetto.

  2. Prepariamo uno studio di fattibilità
    Se esistono i presupposti per il recupero abitativo del sottotetto, procediamo con uno studio di fattibilità. Si tratta di un progetto di massima, realizzato secondo le tue indicazioni e accompagnato da una stima dei costi.

  3. Progettiamo le strutture
    Nella fase progettuale possiamo collaborare con il tuo architetto fornendogli i servizi di engineering: calcoli strutturali, progettazione della struttura del tetto, calcoli termotecnici, progettazione degli impianti, ecc.

Oppure possiamo offrirti un servizio completo chiavi in mano, che comprende:
- la verifica strutturale dell'esistente
- la progettazione delle strutture addizionali necessarie
- il progetto architettonico degli spazi recuperati
- il progetto degli impianti: riscaldamento, sanitario, elettrico
- il progetto dell’isolamento termico e acustico.
Al termine della progettazione richiediamo i permessi al Comune ed espletiamo tutte le pratiche edilizie connesse ai lavori.

  1. Eseguiamo i lavori
    I lavori iniziano solitamente con l’adeguamento della struttura del tetto. Seguono l’isolamento termico, la posa del manto di copertura con le lattonerie e l’eventuale installazione di pannelli solari termici o fotovoltaici.
    Terminato il tetto, procediamo con tutte le opere interne: le divisioni, gli impianti, i rivestimenti e i serramenti.
    A lavori ultimati consegniamo le unità abitative certificate ed utilizzabili.

 

Recupero Edilizio