close

L'Italia e il consumo di suolo eccessivo

23/07/2018

L'avanzata del cemento in italia non conosce crisi: solo nel 2017 ha inghiottito 52 chilometri quadri. Alla Camera dei Deputati sono stati presentati i dati del Rapporto Ispra - SNPA sul "Consumo di Suolo in Italia 2018", Un'analisi che fa riflettere, soprattutto per il dato che il 25,61% del cemento si trova in aree soggette  a vincoli paesaggistici; come ciò possa accadere resta un mistero. A prevalere in questa classifica è soprattutto il Nord Est. Secondo gli esperti in assenza di un'inversione di tendenza significativa, da qui al 2050 il cemento potrebbe occupare suolo pari a 15 città di medie dimensioni. Il Ministro dell'Ambiente Costa auspica l'approvazione di una nuova legge specifica che possa continuare l'iter iniziato dalla legge realizzata dalla scorsa legislatura che si era però stoppata al Senato. La riqualificazione del patrimonio edilizio esistente è un'altra risposta al problema che va divulgata e più ampiamente compresa nei vantaggi da tutti.

Per leggere il Rapporto Ispra - SNPA clicca qui.