close

Tu sei qui

Rifacimento e isolamento del tetto

L’isolamento termico del tetto è obbligatorio nelle costruzioni nuove e nelle ristrutturazioni del tetto.

Fino al 31 dicembre 2015 gli interventi di isolamento termico sono agevolati dallo Stato, che offre due possibilità:

  • detrarre il 50% delle spese, fino ad un massimo di 96.000 €, per gli interventi di ristrutturazione.
    L’isolamento termico del tetto rientra nei lavori ammessi alla detrazione fiscale.
    La struttura del tetto dovrà avere una trasmittanza termica inferiore a 0,30 W/m2K (in Lombardia, in zona climatica E).
  • detrarre il 55%, fino ad un massimo di 100.000 €, per gli interventi di riqualificazione energetica.
    Se l’isolamento viene fatto in funzione di una riqualificazione energetica dell’edificio, è richiesta una trasmittanza termica inferiore del 20% rispetto al valore prescritto (0,24 W/m2K in Lombardia in zona climatica E).

La scelta dell’isolamento

Per scegliere il tipo di isolamento ottimale, sia in caso di ristrutturazione che di riqualificazione energetica, occorre valutare diversi fattori:

  • l’obiettivo dell’intervento
  • l’utilizzo del sottotetto: abitazione, solaio agibile, ecc.
  • la trasmittanza termica dei muri perimetrali e dei serramenti
  • il tipo di manto di copertura
  • le caratteristiche strutturali del tetto
  • la pendenza delle falde
  • altri interventi contemporanei: per es. installazione di pannelli solari termici o fotovoltaici, linee vita, finestre per mansarde, ecc.

I nostri tecnici sono a vostra disposizione per valutare lo stato del tetto e consigliarvi la soluzione ottimale dal punto di vista energetico ed economico.

Condominio